2 commenti

  1. Complimenti! Sono davvero felice del successo che state avendo. Un lavoro di ottima qualità culturale sotto tutti i punti di vista, dall’eccellente grafica alla varietà mulidisciplinare che vi permette di spaziare dalla filosofia, alla letteratura, alle questioni sociali, al cinema e all’arte in tutte le sue forme. Non si può tacere da parte mia, che tanto ho collaborato e condiviso con Antonella e Francesco, la sensibilità fuori del comune di Antonella che, con una profonda intuizione, ha dato vita a questo splendido progetto e la variegata – e piena di stimoli e risorse – cultura di Francesco. Entrambi animati dallo spirito filosofico che li accomuna sono instancabili promotori del dialogo e della riflessione.
    Un’accenno all’assenza di pubblicità: è veramente un “fatto più unico che raro”. Nell’ultimo numero della rivista di Emergency, l’unica altra che leggo oltre a Filosofi per caso, veniva riportata la critica da parte dei lettori al fatto che tale giornale ospita spazi pubblicitari. I responsabili della rivista hanno risposto a questa critica dicendo che qualunque giornale ha bisogno di spazi pubblicitari. Voi invece state facendo di tutto per andare avanti unicamente con i vostri sforzi. Io non possso non farvi i miei complimenti per una scelta così coraggiosa.

  2. Viky

    Che bello ritrovarvi 😀
    E’ proprio un bel segnale che un quotidiano riconosca la qualità della vostra rivista, ma spero di leggervi presto su altre testate a diffusione nazionale, lo meritate al 150%
    Viky

Rispondi a Viky Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.