3 commenti

  1. CCC

    Il pianto sgorga solo dal cuore e la purezza è l’ultima cosa che possiamo permetterci di perdere. Tutti siamo pieni di fratture e cicatrici, c’est la vie. A volte riuscire ancora a perdere il controllo è essenziale per andare avanti. Bellissimi i tuoi pensieri che spaziano, viaggiano, impossibile racchiuderli in una frase.

  2. Quello che si è non modifica mai quello che è, e il controllo è solo l’illusione di poter reagire nel modo più giusto, opportuno. Ma poi per chi?
    Preferisco il sorriso, quello profondo, non quello che maschera il dolore, perché anche se non si può modificare quello che è, almeno possiamo modificare noi stessi, e lenire un pò di dolore, e sono sicura che il sorriso può farlo. Chissà alla fine il ricordo può veramente diventare meno doloroso, e colorato.
    Bellissimo post

  3. Viky

    L’essere può resistere se non è solo una vernice fragile su una tavola di legno (molto espressiva l’immagine).
    Questa è la nostra fiducia e speranza il controllo non serve se la vita si fonda sull’essere!
    Il tuo pensiero è un percorso in salita Francesco, ma fare ginnastica fa benissimo 🙂

Rispondi a Viky Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.